INTRODUZIONE

In questo articolo cercherò di mettere su la guida più completa sul web su come vivere in Inghilterra.

Lo scopo sarà quello di aiutare chiunque voglia trasferirsi alle procedure più comuni da svolgere una volta in Inghilterra.

Spero di essermi immedesimato totalmente in ciò che c’è da fare burocraticamente e nella vita, una volta in Inghilterra.

Per fare ciò parzialmente farò riferimento alla mia esperienza personale di vivere e lavorare in Inghilterra per oltre 5 anni.

Dall’altra parte, mi riferirò a dati ottenuti, navigando il web e gruppi Facebook, dalle domande più comuni che vengono chieste sul web.

vivere in inghilterra

COME LAVORARE IN INGHILTERRA: DOCUMENTI E REQUISITI

In Inghilterra ci sono tantissime opportunità di lavoro per noi Italiani e per gli stranieri anche oggi, dopo la Brexit.

Molti degli Italiani che lavorano in Inghilterra, svolgono mestieri tra cui spiccano quelli di sviluppatore software, insegnanti, professioni sanitarie e ingegneri.

In passato molti Italiani lavoravano anche nella ristorazione.

Dopo la brexit questo è ancora possibile ma tenendo conto delle restrizioni come il minimo stipendio per lavorare e vivere in Inghilterra.

I requisiti per lavorare in inghilterra sono i seguenti:

  • Visto
  • National Insurance Number (NIN)
  • Contratto di affitto ( Prima della creazione del conto bancario )
  • Conto bancario in Inghilterra
  • Iscrizione all’AIRE (opzionale ma raccomandato)

LAVORARE IN INGHILTERRA

Il mercato del lavoro in Inghilterra, è molto florido.

Per lavorare, in qualsiasi settore, è necessario inviare un Curriculum Vitae e la Cover Letter. Non esistono concorsi inutili come in Italia.

Per trovare lavoro, bisogna fare ricerca nei portali di ricerca di lavoro.

I più famosi in assoluto sono: Linkedin, Indeed, Reed.co.uk, NHS Jobs.

In linea generale, la maggior parte dei posti di lavoro sono presenti a Londra, Manchester, Oxford, Cambridge, Bristol, Birmingham..

Nel sud in linea di massima. Gli stipendi in media sono più alti a sud rispetto al nord.

Lo Smart Working è adoperato ampiamente nei lavori Informatico e in modalità ibrida in altri settori che necessitano preferibimente, un contatto più stretto con il cliente.

Dopo la Brexit, è importante notificare l’importanza dell’educazione o dell’esperienza per vincere la competizione.

Non tutte le aziende sponsorizzano lavoratori con il Visto, per cui è importante, quando si ricerca lavoro, la possibilità o meno di sponsorizzare il visto del lavoratore.

vivere in inghilterra

COUNCIL TAX

Nel momento in cui troverai la casa dove vivere, sarà necessario informare e applicare obbligatoriamente per pagare la Council Tax.

E’ una tassa che serve ai fini del pagamento degli stipendi all’ NHS , la ristrutturazione di strade, miglioramento, mantenimento servizi pubblici e tanto altro.

La Council Tax è una tassa che varia in base a dove è locato il tuo immobile locato o di tua proprietà.

Per pagarla ed iscriversi è necessario iscriversi al Council del proprio comune in cui si vive.

Per esempio, il sito del Council di Oxford è il seguente –> Link qui.

Basta cercare su google Council + Città in cui si vive.

UTENZE DA PAGARE IN AFFITTO

Una volta trovata la casa da affittare, le utenze su cui registrarsi generalmente sono le seguenti:

  • Acqua
  • Elettricità
  • Internet

ACQUA

Per registrarsi all’acqua, generalmente una volta notificato il Council locale riceverai una lettera e una mail da THAMES WATER.

Dovrete registrarvi con loro e seguire i passaggi richiesti nella lettera, mail che riceverete per registrarvi obbligatoriamente e iniziare a pagare l’acqua.

Ci sono diverse opzioni di pagamento. Io per esempio pagavo l’acqua con rata semestrale.

ENERGIA

Riceverete probabilmente anche una mail / posta da SSE, uno dei provider di energia più comuni in Inghilterra.

Potete oppure registrarvi voi stessi al sito SSE.

In linea generale per scegliere o cambiare provider con il più economico e conveniente (vale anche nel caso del gas )potete utilizzare il sito GOCOMPARE e scegliere la soluzione più conveniente per voi.

INTERNET

Il miglior fornitore di Internet broadband in Inghilterra è la Virgin Media ad un modesto pagamento di circa 24 pound mensili.

VISTO

Dal 2021, dopo la Brexit, per lavorare in Inghilterra è necessario il visto.

In base a determinate categorie è possibile applicare ai seguenti visti:

  • Skilled worked VISA
  • Student VISA
  • Startup VISA
  • Temporary Work VISA

Per comprendere nel dettagio le varie tipologie di visto è possibile leggere questo articolo che ho scritto in precedenza –> Link qui (Sezione Visti).

vivere in inghilterra

COSTO DELLA VITA

Il costo della vita in Inghilterra è elevato, ma altrettanto possono essere gli stipendi di chi lavora in Inghilterra

Pensare al costo della vita, è davvero complesso, in quanto il costo della vita può essere drammaticamente diverso dipendentemente  a dove vivi e al tuo stipendio.

Se guadagni meno di 30 mila pound mensili, direi che, a meno sia bravissimo a risparmiare, non ti sarà possibile cenare spesso al pub.

Se invece sei uno Sviluppatore, Ingegnere, Medico che guadagna oltre i 50 – 60K, considerando anche la tassazione inferiore in Inghilterra, avrai un buono stile di vita.

Per aiutare a comprendere facciamo un paio di esempi:

Città Council Tax Gas e luce media alta annuale Acqua Affitto Benzina e mezzi Spesa Varie e imprevisti Totale
Londra zona 2 (3-4 persone) 150 150 50 1500 300 600 300 3050
Londra zona 2 (1 persona) 150 150 50 600 150 350 200 1650
Manchester(1 persona) 125 150 50 400 100 300 100 1125

Se vivi a Londra zona quasi centrale, le spese potrebbero cosi essere suddivise per una famiglia di 3-4 persone

Vivendo da solo in una stanza vicino al centro a londra ti bastano 1650.
Con 1200 pounds a Manchester, puoi vivere come nelle stesse condizioni di qualcuno che a Londra guadagna 3000 sterline al mese con una famiglia alle spalle.
Come vedi dipende da molti fattori.
trasferirsi in UK

ISCRIZIONE ALL’AIRE: PERCHE FARLO E COME

L’iscrizione all’ AIRE è necessaria per tutti coloro che vivono in Inghilterra, ma hanno la residenza in Italia.

Per evitare di pagare le tasse, anche in Italia, è necessari iscriversi all’AIRE entro 90 giorni dal trasferimento della residenza all’estero.

E’ necessario iscriversi tramite il portale –> FAST IT.

Vi basterà cliccare il bottone giù nella pagina e seguire le istruzioni illustrate.

VIVERE IN INGHILTERRA DOPO LA BREXIT: PRO E CONTRO

In realtà l’Inghilterra conserva gli stessi benefici nel vivere dopo la Brexit.

Tuttavia, coloro che non hanno chiesto il pre-settled status prima di settembre del 2021, necessitano di richiedere il Visto specifico alle vostre esigenze..

Di seguito vi illustro quelli che a mio parere sono i pro e contro di vivere in Inghilterra:

PRO

Lavorare in Inghilterra:

è molto facile trovare lavoro in Inghilterra rispetto all’Italia e per chi ha una educazione competitiva, può facilmente ottenere stipendi molto competitivi e benefits corposi.

Qualità della vita:

La qualità della vita in Inghilterra è molto elevata. Tutte le città sono piene di parchi e di verde, inquinamento quasi assente, servizi e trasporti molto efficienti, percorsi ciclabili pressochè dappertutto, gentilezza e ordine.

Vita notturna:

La vita notturna in Inghilterra è molto attiva e interessante.

Il venerdi e il sabato tutte le discoteche sono aperte e frequentate. Anche il mercoledi, di solito, ci sono pub e club a tema per studenti e universitari.

Avendo frequentato entrambe le realtà, inglese e italiana, l’Inghilterra è molto più divertente da questo punto di vista.

Benefit e sconti per chi ha bambini:

Chi lavora in Inghilterra ha spesso dei benefici lavorativi , come per esempio sconti sul cosiddetto childcare.

Io lavoravo per l’NHS, come infermiere e possedevo e i dipendenti avevano questo beneficio.

La burocrazia:

E’ in assoluto tra le più efficienti al mondo. Troppo bello notare ciò una volta trasferiti in Inghilterra.

Quando sono tornato in Italia, infatti, è stata dura riscoprire l’inefficienza della nostra.

Mentre in Italia facciamo 50 mila fotocopie di tutto, in Inghilterra i processi sono snelli e spesso gestibili totalmente online.

Aprire la mente:

Lavorare e vivere in un contesto internazionale, dove è possibile conoscere gente di diverse culture, ti aprirò la mente.

Ti farà tollerare, accettare e abbracciare diverse culture, pensieri, etnie.

In Italia, nonostante stiamo migliorando in questo, siamo un po’ lontani su questo fronte. Soprattutto nei paesini e villaggi più piccoli.

La gentilezza e il rispetto degli inglesi:

E’ sembrata personalmente, tra le più importanti in assoluto.

Networking:

Conoscere persone, e accedere ad eventi di lavoro, sociali, è davvero eccellente in Inghilterra.

Personalmente ne ho fatto parte a molti.

Alcuni esempi, sono eventi sociali dove ho conosciuto amici con cui a distanza di anni ho costruito una bellissima amicizia.

Ho seguito un evento sul disegno, e altri eventi di networking informatici, dove ho conosciuto molti esperti e imprenditori  che hanno aperto aziende tech interessanti e condiviso la loro esperienza.

Un altro esempio è stato un evento sociale con lo scopo di praticare l’Inglese e viceversa l’Italiano per gli stranieri.

La facilità di fare amicizia con gli stranieri:

Molti europei, asiatici e americani, lavorano come noi in Inghilterra e la necessità reciproca di fare amicizia in Inghilterra, rende molto facile e bello costruire bellissimi rapporti duraturi

Vita culturale:

Gli eventi culturali in Inghilterra sono molto seguiti,e la presenza di guide turistiche, percorsi guidati online, teatri, musicals e librerie, crea un esperienza culturale speciale per i locali e i turisti.

La natura:

Ogni città e paese è pieno di grandissimi parchi e di verde, che fà respirare un aria pulitissima. Eventi come il trekking e l’hiking sono comunissimi nella maggior parte di città e paesi in base alla presenza di montagne, colline e pianure.

I fiumi sono anche molto presenti ovunque.

La gente in estate fa il bagno nel fiume, mentre in Italia questo è un evento più unico che raro.

La metodologia e la qualità delle università:

Per esperienza personale, studiare in Inghilterra è il top.

CONTRO

Il costo della vita:

E’ molto alto. Ho spiegato un esempio di ciò nella sezione COSTO DELLA VITA di questo articolo.

La freddezza dei rapporti:

E’ difficile diventare amici degli inglesi. La differenza culturale nostra si sente.

In linea generale però, imparare bene la lingua inglese e la loro cultura facilità nel tempo questo processo.

Il consolato Italiano a Londra:

Per esperienza personale e di altri è abbastanza lento nel processare i documenti. Su facebook è presente un gruppo

Il clima:

E’ grigio, piovoso e soprattutto in inverno, molto buio per i nostri standard.

Il costo delle scuole e delle università: Anche se la qualità degli studi è il top, è molto alto e ciò rende il diritto allo studio, una possibilità non per tutti.

COME TROVARE CASA IN INGHILTERRA

Per trovare casa in affitto in Inghilterra ci sono 2 soluzioni di solito:

  1. l’agenzia di reclutamento, gestisce la possibilità di trovare un alloggio per il lavoratore
  2. La ricerca del lavoratore in autonomia sui siti più famosi: Rightmove, Zoopla, Spareroom

Nel primo caso l’agenzia si occupa di trovare la stanza o l’alloggio e di solito i prezzi sono anche abbastanza contenuti.

Nel secondo caso, spetterà a te di contattare il proprietari della casa e di ricercare i prezzi entro il budjet interessato.

I VANTAGGI DI VIVERE IN INGHILTERRA DAL PUNTO DI VISTA DELLE TASSE

In inghilterra le tasse sono più basse, rispetto all’italia.

Mentre in Inghilterra si paga circa il 20% di tasse entro i 50 mila pounds, In italia a parità di condizioni di paga il 35%.

Le tasse aumentano ulteriormente, in proporzione all’aumento dello stipendio.

COME REGISTRARE UN ATTIVITA IN INGHILTERRA

Aprire un attività in Inghilterra varia molto, in base alla tipologia di attività che si vuole creare.

Le categorie più comuni di attività da creare sono le seguenti:

  • Sole traders
  • Limited companies
  • Partnership

In realtà la procedura è online, molto semplice e veloce e potete semplicemente seguire le istruzioni passo passo da questo link.

I MIGLIORI NEGOZI DOVE FARE LA SPESA IN INGHILTERRA

I negozi più comuni e famosi dove fare la spesa sono Tesco, Waitrose, Iceland, Sainsbury’s, Lidl, Asda, Mark&Spencer.

In genere, per esperienza personale e raccontata da altri, Waitrose e Mark&Spencer, seppure più costosi in generale, ha prodotti di qualità superiore.

Tesco, Asda, Lidl e Sainsbury’s sono invece i più economici, con discreta qualità ma inferiore ai primi due menzionati.

DOVRE CREARE UN ACCOUNT BANCARIO IN INGHILTERRA

Puoi creare un account bancario in qualsiasi banca.

Le scelte più popolari per chi vive e lavora in Inghilterra sono HSBC UK, Barklays e LLoyds.

Tutte sono ottime dal punto di vista del supporto al cliente, in ogni circostanza, online e in sede.

Se invece vuoi la comodità di avere una banca online e non pagare commissioni, sui comuni pagamenti vi consiglio di richiedere online la Revolut card.

Ricordate che quando vi trasferirete, potrebbe esservi richiesto di stampare una copia dello statement bancario che servirà richiesto ai fini dei documenti necessari per procedere il contratto di affitto.

Tutte le sopra menzionate banche hanno la possibilità di fare questo.

IL NATIONAL INSURANCE NUMBER: COME OTTENERLO E POSSO LAVORARE IN INGHILTERRA SENZA?

Puoi applicare al NIN se vivi Inghilterra, hai il right to work in UK (visto, pre-settled status, settled status, cittadinanza inglese), e se lavori o hai un offerta di lavoro in Inghilterra.

Puoi applicare dal sito Gov.uk al seguente link, seguendo passo passo la guida in inglese e cliccando sul tast Apply nella pagina.

STUDIARE IN UK PRIMA E DOPO LA BREXIT

Studiare in Inghilterra è ancora un ottima scelta nel 2022 e oltre, in quanto le scuole sono tra le migliori al mondo e vi garantirà sicuramente lavoro in UK e in tutto il mondo.

Tuttavia, dopo la Brexit i costi per studiare sono aumentati ulteriormente.

Un esempio è la Oxford Brookes, che è una università a cui da cittadino inglese o con pre-settled status puoi studiare pagando 9200 pounds annuali. (Vedi BSc in Computer Science alla Brookes per esempio, sezione Tuition Fees)

Lo stesso percorsi di laurea oggi da International, ti costerà 15500 pounds annuali.

Studiare o meno in Inghilterra per europei ed internazionali dipenderà ancora di più dalle disponibilità economiche delle famiglie che possono permetterselo.

studiare in uk

DOVRO’ CAMBIARE LE MIA ABITUDINI ALIMENTARI IN INGHILTERRA

No, perchè in ogni città, nei supermercati e nei ristoranti troverai tantissime opzioni italiane. Puoi continuare a seguire una dieta italiana anche in Inghilterra.

In linea generale la qualità, non sarà al 100% come in Italia, ma molto simile. Stà tutto nelle vostre doti di cucina.

La pizza costa sicuramente di più, rispetto che in Italia, ma non di tantissimo.

Recentemente anche da noi i prezzi stanno lievitando, per cui anche da questo punto di vista, non noterete differenze drammatiche.

COME TROVARE LA PROPRIA ANIMA GEMELLA IN INGHILTERRA

In inghilterra, è comune trovare il/la proprio/a partner su applicazioni come Tinder e Match.com.

In Italia la gente punta nell’approccio diretto, mentre in Inghilterra le app funzionano molto meglio!

Anche su meetup.com, seppure non è un sito di incontri, vi permetterà di conoscere persone con le vostre stesse passioni lavorative e hobby.

Ve lo consiglio per incontrare soprattutto amici e partner di lavoro.

VIVERE IN INGHILERRA – COME MUOVERSI

I trasporti in Inghilterra sono molto efficienti. Non avrete difficoltà nel muovervi in qualsiasi parte dell’Inghilterra.

Ogni città/paese ha un sito o linea telefonica per chiamare Taxi, 24 ore su 24 (e sono anche molto più economici che qui in Italia).

I treni sono molto comodi, puliti ed efficienti, ma più costosi dei Pullman.

I pullman (bus in inglese), sono abbastanza economici e passano ogni 10 minuti, come minimo, in tutte le città dell’Inghilterra.

A Londra ci sono le Metrò. Anche queste sono abbastanza economiche per viaggi limitati.

Se vivete a Londra vi suggerisco di fare l’abbonamento mensile per risparmiare e muovervi liberamente dentro Londra.

CONCLUSIONE

Per pianificare di vivere in Inghilterra è importante trovare le informazioni necessarie per farlo.

Con questo articolo di blog, spero di aver fatto proprio questo.

L’obiettivo di questo articolo è infatti di diventare nel tempo la risorsa più completa con le informazioni necessarie per vivere in Inghilterra.

Avete bisogno di aiuto per la creazione di CV e Cover Letter lavorativi in Inglese, di consulenza lavorativa e career coaching?

Vi raccomando di dare un occhiata ai nostri servizi, offerti nella sezione Servizi di questo blog.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail