Come scegliere la top città dove vivere all’estero

Come scegliere la top città dove vivere all’estero

Scegliere la città’ dove vivere quando ci si vuole trasferire all’estero può’ essere una scelta ostica.

Spesso chi si trasferisce all’estero per lavoro , non da grande importanza alla scelta della città’.

Mi sono reso conto pero’ dopo aver vissuto per 5 anni ad Oxford , in Inghilterra, di quanto scegliere la città’ dove vivere sia importante per trasferirsi all’estero.

Scegliere la città’ dove vivere può’ non essere il motivo base per cui molti si trasferiscono per se.

Molti infatti si trasferiscono dopo aver ricevuto un ottima opportunità’ lavorativa.

Tutto ciò’ può avvenire in un paese sperduto oppure in una grande città’.

Nel mio caso per esempio e’ successo a Oxford

COSA CAMBIA LAVORATIVAMENTE SCEGLIERE UNA CITTÀ

scegliere citta

Lavorare in una città rispetto ad un altra può cambiare notevolmente le condizioni lavorative.

Ovviamente questo dipende dal contesto lavorativo in cui vi trovate e dalla grandezza e importanza dall’azienda.

Per farvi capire al meglio, vi spiegherò’ della mia esperienza lavorando come infermiere a Oxford.

Successivamente vi racconterò dell’esperienza di un altro mio collega universitario, che ha invece lavorato a Yeovil.

Il mio scopo è semplicemente darvi un contesto di esperienza personale da valutare insieme a tutti gli altri contesti lavorativi che vi potrebbero essere proposti.

Inizierò a parlarvi dalla mia esperienza, da infermiere all’ospedale universitario di Oxford.

Nella mia giornata lavorativo gestivo massimo 6 pazienti per ogni turno.

I colleghi con cui lavoravo coprivano quasi totalmente l’organico degli infermieri necessari per il mio reparto.

Nel caso in cui ci fosse stato un collega in malattia,

era possibile nei casi più’ difficili richiedere un collega in un reparto con meno pazienti per infermiere.

A Yeovil, 2 colleghi con cui studiavo all’università’ hanno vissuto una esperienza molto diversa.

Entrambi lavoravano con 9-13 pazienti per turno, spesso difficili da gestire.

I loro reparti erano spesso in mancanza di personale per coprire i turni necessari.

Questo li portava a lavorare spesso turni extra e un grande rischio nel commettere errori sul paziente.

E’ consigliabile valutare l’esperienza di una o più’ persone.

Nel mio caso, sia a Yeovil che a Oxford ho sempre trovato gruppi Facebook di Infermieri nella mia città’.

Ho dunque fatto le mie indagini prima di partire.

In altri settori come per esempio quello pubblico e soprattutto privato in generale e’ possibile visualizzare sul sito Glassdor le recensioni dei dipendenti.

Un azienda con recensioni sotto i 3 su 5 sono da valutare molto attentamente.

Ho salvato la mia corriera e tempo spesso non accettando offerte con aziende dove le recensioni dei dipendenti erano infelici.

Nei paesini o città’ con poche opportunità’ lavorative le condizioni lavorative potrebbero essere più’ sfavorevoli rispetto ad una città’ grande con molte opportunità’ lavorative.

 

COSA CAMBIA NELLA VITA DI TUTTI I GIORNI

scegliere citta'

Nella vita di tutti i giorni , la situazione e’ altrettanto importante.

Ognuno di noi ha delle esigenze di vita che e’ importante soddisfare.

Alcune persone amano la tranquillità’ di una città piccola, altre amano vivere in una grande metropolitana.

La città’ offre servizi che un paese può’ non offrire.

Alcuni amano per esempio posti che abbiano palestre, teatri, cinema ed in generale la vita culturale.

Altri amano essere lontani dalla confusione e stress che una grande città può dare.

Per questo motivo è importante valutare la propria scelta in anticipo.

Sarebbe molto di aiuto conoscere cosa è importante nella propria vita per capire cosa cercare in un posto dove ci si vuole trasferire.

Personalmente mi ritengo di essere stato fortunato, perché’ ho trovato casualmente in una città che offre tutto e nello stesso tempo un clima non caotico.

Alcuni amici miei invece vivevano in paesi vicino ad Oxford.

Per lavorare spesso prendevano treni e pullman.

Per incontrarci , dovevano pure prendere il bus. La vita per loro era certamente più difficile al prezzo di pagare pero’ meno che ad Oxford.

Vivere in una città’ con enormi opportunità’ può per esempio comportare prezzi molto elevati e un costo della vita molto elevato.

Per questo sarebbe utile valutare cosa e’ più’ importante per noi.

Puo’ aiutarci a fare delle scelte più’ pesate e vivere meglio l’esperienza di vivere all’estero.

CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA CITTÀ’ DOVE VIVERE ALL’ESTERO

come scegliere citta

Anche se la scelta potrebbe variare da persona a persona, vi listo in generale le cose più’ importanti da vedere quando scegliere la città’ e l’abitazione dove trasferirsi:

  • La presenza di supermarket vicino casa
  • La vicinanza a community italiane o straniere all’estero.
  • L’esistenza di pub, cinema, teatri, pizzerie, ristoranti.
  • La presenza di scuole e università’.
  • Comunità’ o eventi culturali.
  • Aree comunemente frequentate da gente dove passeggiare e spendere il vostro tempo in un contesto sociale.

Avere un work-life balance è fondamentale per vivere felici sia in italia che all’estero.

Ecco perché; è molto importante soddisfare tutti quei criteri che possono permettervi di vivere più’ agevolmente e felicemente durante la vostra permanenza all’estero.

Personalmente, cercavo frequentemente articoli dove ci si parlava di come ci si vive nella città di Oxford.

Ricordo anche di aver contattato alcune persone nei gruppi di espatriati su Facebook a tale proposito.

Ho ricevuto da molti di loro preziosi consigli e opinioni che mi hanno aiutato enormemente.

CONCLUSIONE

come scegliere una citta all'estero

Vivere in una citta’ che vi possa far sentire bene e’ importantissimo e consiglio a chiunque voglia fare un esperienza di studio/lavorativa di fare questa scelta in anticipo se possibile.

Sono stato abbastanza fortunato ad essermi trasferito in una fantastica città’ come quella di Oxford ,alla mia prima esperienza lavorativa all’estero.

Parlarvi della vita a Oxford, potrebbe essere un argomento per un prossimo articolo.

Quali sono secondo voi le caratteristiche più’ importanti da valutare in una città vivendo all’estero?

Sono curioso di sentire la vostra opinione personale.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail