Come dare le dimissioni e come farlo dignitosamente

Come dare le dimissioni e come farlo dignitosamente

come dare le dimissioni

In questo articolo voglio parlarvi di come e’ possibile dare le dimissioni, cosa questo comporta e come farlo dignitosamente.

Lasciare la propria azienda può’ sembrare una procedure intimidatorio, eppure e’ invece una procedura veloce e che si può’ svolgere in totalità’ online.

TIPOLOGIE DI DIMISSIONI

Le dimissioni si distinguono principalmente in 3 tipologie:

  • Per giusta causa
  • Dimissioni volontarie
  • In bianco

Le dimissioni per giusta causa, possono avvenire quando la persona si dimette in seguito al non rispettare le norme contrattuali precedentemente firmate dall’impiegato’.

Alcuni esempi di questa evenienza può’ essere per esempio il mancato pagamento dello stipendio, mobbing, il non versamento dei contributi, modificazioni della mansioni lavorative etc..

Vi riporto alla lettura di questo articolo per approfondire maggiormente lo stesso.

Quando le dimissioni sono volontarie ,sono effettuate per volontà’ dell’impiegato.

L’impiegato può’ dimettersi in maniera volontaria, previa comunicazione al datore di lavoro e della procedura della dimissioni.

Le dimissioni in bianco venivano applicate in passato e consistono nel far firmare al neo impiegato le dimissioni in anticipo,

in modo tale da potersi disfare dell’impiegato nel caso di volontà’ del datore di lavoro.

Questo oggi non e’ più’ possibile in quanto in quanto per fortuna la legge 17 ottobre 2007, n. 188 e’ stata abrogata con il decreto legge 25 giugno 2008, n. 112

DECADENZA DELLE DIMISSIONI

come dare le dimissioni

La decadenza delle dimissioni dipende nello specifico dalla contrattazione CCNL dell’impiegato e da quanto tempo ha lavorato per la stessa azienda.

In questo articolo e’ spiegato nel dettaglio in base al vostro contratto a quanto ammonta il preavviso per le dimissioni –> Clicca qui

COME DIMETTERSI IN POCHI PASSI ONLINE

Nel caso delle dimissioni volontarie e’ possibile dimettersi semplicemente loggandoti tramite SPID al sito cliclavoro.gov.it

Clicca sul menu in alto a sinistra sulla AREA RISERVATA.

poi sul bottone SPID per accedere alla tua area spid con i tuoi dettagli personali.

Nel caso in cui il link non funziona e’ possibile mandare una mail a dimissionivolontarie@lavoro.gov.it per ricevere consigli su come procedere.

Se vuoi effettuare le dimissioni volontarie o per giusta causa, clicca sul link dimissioni volontarie e inserire una nuova dimissione.

Nel form che dovrai compilare, potrai indicare se le dimissioni sono per giusta causa, oppure se sono dimissioni volontarie.

Compilare e inviare la propria dimissione online alla mail suggerita dal vostro datore di lavoro.

COME FARLO DIGNITOSAMENTE

dare le dimissioni

Nel caso in cui le dimissioni sono per giusta causa sarebbe consigliabile rivolgersi ad un sindacato.

Questo potrebbe aiutarti nel consigliarti il migliore dei modi, per affrontare le dimissioni.

Dimettersi con dignità’ e’ importante sia per mantenere dei buoni rapporti con l’azienda dove avete lavorato.

L’ obiettivo e’ di mantenere un rapporto professionale fino alla decadenza delle vostre dimissioni.

E’ fondamentale anche per non ritorcere su future opportunità’ e collaborazioni che potrebbero verificarsi con l’azienda precedente o tra la nuova azienda e la precedente.

Mantenere i rapporti con i colleghi inalterati e con professionalità’.

Un rapporto lavorativo compromesso potrebbe comportarti difficoltà’ in futuro, soprattutto nel caso in cui la nuova azienda richiede dei feedback alla azienda dove lavoravi.

Mantenere dei buoni rapporti con professionalità’ ti aiuterà nella migliore transizione possibile.

CONCLUSIONE

come dare le dimissioni

Dimettersi, è una procedura molto delicata ed è importante svolgerla nel migliore dei modi.

Mantenere un rapporto professionale e di rispetto prima e durante la procedura, in entrambi i casi, nelle dimissioni volontarie o di giusta causa.

Dimettersi è oggi una procedura snella e facile da completare.

Dimettersi con dignità’ è consigliabile, soprattutto nel momento nel momento in cui troverai una nuova occupazione, la stessa potrebbe richiedere documentazione da essere completata dalla precedente.

Mantenere dei buoni rapporti faciliterà’ la comunicazione prima e dopo la conclusione del rapporto di lavoro.

Spero che questo articolo possa esservi stato utile.

Che esperienza avete avuto durante le vostre dimissioni volontarie o per giusta causa?

Sono curioso di leggere le vostre esperienze, anche per aiutare chi potrebbe averne bisogno a comportarsi nel migliore dei modi in vista delle dimissioni.

ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail