Cambiare carriera. Top 5 azioni da eseguire a qualsiasi età

Cambiare carriera. Top 5 azioni da eseguire a qualsiasi età

In questo articolo parleremo delle migliori strategie per cambiare carriera e pianificare il vostro successo.

La motivazione di iniziare nuovamente sa zero, in una carriera differente può essere molto forte.

Le preoccupazioni, però spesso fermano molte persone, dall’intraprendere questo percorso.

Il percorso di cambiare carriera richiede una pianificazione di medio, lungo periodo e va affrontato con determinazione.

Ripartire da zero è sempre possibile ma richiede impegno

Con un po’di pianificazione e perseveranza, si può raggiungere i propri obiettivi.

Qui di seguito vi parlerò delle top 5 azioni da intraprendere, per cambiare carriera con successo a qualsiasi età.

1 Valuta le tue capacità e esperienze

cambiare carriera

Il primo passo per cambiare carriera è valutare le tue capacità e esperienza.

Quando si considera un cambiare carriera, è importante fare un passo indietro e valutare le proprie abilità e esperienze.

Una volta che hai una buona comprensione delle tue abilità e esperienze, puoi iniziare a cercare carriere che corrispondono alle tue forze e ai tuoi interessi.

Ricerca diversi tipi di carriera e impara il più possibile su ciascuna di esse.

Questo include la ricerca di istruzione e formazione necessarie, i compiti del lavoro, lo stipendio e i benefici, e il bilanciamento tra lavoro e vita privata.

Il networking è un ottimo modo per apprendere di più sulle diverse carriere e per collegarsi con professionisti nel campo desiderato.

Partecipa a eventi dellindustria, incontra amici e familiari che lavorano in diversi settori, o contatta professionisti su LinkedIn.

Uno dei migliori modi per prepararsi per cambiare carriera è avere esperienza nel campo.

Questo potrebbe significare fare volontariato, fare uno stage, o prendere dei lavoretti freelance.

Questo ti darà una migliore comprensione di cosa il lavoro è davvero come e se ti si adatta.

Prepararsi per un cambiamento di carriera è una task impegnativa, ma con un po di pianificazione e perseveranza, puoi raggiungere i tuoi obiettivi.

Cosa ti piace fare? Cosa sei bravo a fare? Quali sono le tue forze e debolezze?

Una volta che hai una buona comprensione delle tue capacità e esperienza, puoi iniziare a cercare carriere che corrispondono alle tue forze e interessi.

2 Ricerca le opzioni di carriera

cambiare carriera

Una volta che hai unidea generale del tipo di carriera che vuoi intraprendere, è tempo di fare ricerche.

Informati su differenti opzioni di carriera e impara il più possibile su ognuna.

Questo include ricercare listruzione e la formazione necessarie, le mansioni lavorative, lo stipendio e i benefici, e il equilibrio tra lavoro e vita privata.

Cercare una nuova carriera può sembrare difficile, ma non è così.

Ci sono molte risorse disponibili per aiutarti a trovare la carriera giusta per te.

Il primo passo è fare un po di ricerca su te stesso e capire cosa ti piace fare.

Una volta che avrai chiaro cosa vuoi fare, potrai iniziare a informarti su differenti carriere e cercare programmi che ti aiutino a iniziare.

Ci sono molte modi per trovare informazioni sulla carriera. Il posto migliore da iniziare è sul web.

Ci sono molti siti che offrono consigli e informazioni sulla carriera, e molti di questi hanno dei quiz e degli strumenti per aiutarti a trovare la carriera giusta per te.

3 Ricerca nella tua biblioteca locale e online.

cambiare lavoro

Spesso hanno libri e database con informazioni su differenti carriere.

Inoltre, offrono servizi di counseling per la carriera.

Se cerchi informazioni specifiche su una determinata carriera, puoi anche consultare siti come it.Indeed.com o CareerBuilder.com.

Questi siti ti permettono di cercare lavori in specifici settori e aree geografiche.

Una volta che avrai trovato alcune carriere che ti interessano, è importante fare ricerche approfondite e saperne il più possibile.

Un modo per farlo è parlare con persone che lavorano in quelle carriere.

Inoltre, puoi scoprire quanto è lunga e complessa la formazione necessaria per intraprenderle.

Infine, non aver paura di cambiare carriera se non sei soddisfatto della tua attuale.

Ci sono molti programmi disponibili per aiutarti a transire verso una nuova carriera.

Limportante è essere sicuro di ciò che vuoi e prendere il tempo per informarti sulle tue opzioni.

4 Network con professionisti

cambiare carriera

Networking significa semplicemente relazionarsi con altre persone per rafforzare i propri legami professionali.

Molte persone lo utilizzano per trovare lavoro, costruire relazioni e trovare nuove opportunità.

Ecco alcuni suggerimenti per fare networking efficacemente:

Partecipa a eventi e incontri di networking.

Ci sono molti eventi e incontri di networking che si tengono ogni giorno.

Partecipa a quelli vicino a te e cerca di incontrare il maggior numero di persone possibile.

Crea un profilo online. Molte persone utilizzano i social media per fare networking.

Crea un profilo professionale su LinkedIn e altri social media e inizia a costruire relazioni con altre persone.

Sii attivo

Non limitarti a partecipare a eventi e incontri di networking, ma anche a essere attivo online.

Invia messaggi, commenta i post e partecipa a discussioni.

Sii gentile. Ricordati sempre di essere gentile con le altre persone

Sii educato e rispettoso e le relazioni che costruirai saranno più forti.

Mantieni i contatti. Una volta costruita una relazione, mantieni i contatti.

Non dimenticare le persone con cui hai stretto rapporti e rimani in contatto.

Partecipa a eventi di settore, incontra amici e familiari che lavorano in differenti carriere, o contatta professionisti su LinkedIn.

5 Ottieni esperienza

career coaching

Uno dei migliori modi per prepararsi per un cambiamento di carriera è ottenere esperienza nel campo.

Questo potrebbe significare fare volontariato, fare uno stage, o prendere dei lavoretti freelance.

Facendo in questo modo ti aiuterà a comprendere cosa è davvero il lavoro e come e se ti si adatta.

E’ importante pianificare prima di iniziare a fare esperienza in un nuovo campo.

Fai domande.

E’ importante chiedere agli esperti quali sono le migliori pratiche da seguire e quali sono i requisiti per ottenere successo.

Questo ti aiuterà a capire se quel campo è adatto a te.

Soprattutto all’inizio, perché quando sarai in azienda da più tempo, le lacune saranno più difficilmente tollerate.

All’inizio invece tutto ti sarà consentito e giustificato.

Quando fai esperienza in un nuovo campo, devi imparare tutto quello che puoi.

Questo ti aiuterà a capire se quel campo è adatto a te e a farti acquisire le competenze necessarie per raggiungere i tuoi obiettivi.

Non aspettarti di raggiungere il successo immediato quando fai esperienza in un nuovo campo.

Ci vorrà del tempo per acquisire le competenze necessarie e diventare un esperto nel tuo campo

 

CONCLUSIONE

career coaching

Quando ho deciso io, in prima persona di cambiare carriera in passato, ricordo quanto sia stato un processo tedioso.

Ho deciso di fare dei sacrifici.

Mentre lavoravo full time come infermiere, tra un turno ed un altro studiavo programmazione.

Comprai dei libri e mi documentai su come affrontare gli studi richiesti.

Il trucco del mio successo è stato nel pianificare nel medio lungo termine il percorso della azioni.

E’ stato un percorso con molti ostacoli e con molti alti e bassi.

career coach

A volte ho anche rischiato di abbandonare tutti gli sforzi fino ad allora commessi.

Dopo 2 anni di studi e aver iniziato il master in informatica, ho iniziato a mandare il mio curriculum.

Ho mandato più di 100 curriculum e solo 3 volte sono stato schedulato per un colloquio conoscitivo.

Tutti questi colloqui sono risultato nel non ottenere la posizione che desideravo.

E’ stato proprio grazie al fatto che non ho demorso, che mi ha offerto, un anno dopo, l’opportunità desiderata.

Prima di prendere una decisione del genere, è importante riflettere sulle proprie capacità e sulle proprie aspirazioni.

Inoltre, è necessario valutare attentamente le opportunità che si presentano sul mercato del lavoro.

Infine, è importante essere pronti a mettersi in gioco e a lavorare sodo per raggiungere i propri obiettivi.

Spero che questo articolo sia stato d’aiuto.

Commentate e condividete questo contenuto e condividete le vostre esperienze.

ARTICOLI CORRELATI

Cambiare lavoro a 30 anni. La mia esperienza

Cambiare lavoro dopo 40 anni? Ecco come si fa

Cambiare Carriera A 50 Anni; Top 5 Consigli

Cambiare mestiere per lavorare online nel 2022 ; E’ possibile?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Cambiare mestiere per lavorare online nel 2022 – E’ possibile?

Cambiare mestiere per lavorare online nel 2022 – E’ possibile?

lavorare online Il concetto di cambiare mestiere per lavorare online nel 2022, va sempre più di moda in quanto le opportunità, effettivamente, non sono mai state cosi tante quante oggi.

Lavorare online nel 2022, tuttavia, è possibile sia da lavoratore dipendente, che da liberi professionisti e hobbisti.

Durante la pandemia del covid-19 la diffusione dello Smart Working è stata a livello mondiale.

Nonostante per esperienza, il concetto era già noto in stati più sviluppati come gli Stati uniti, Canada e UK, anche in italia ha fatto la sua comparsa.

E’ infatti possibile oggi applicare a lavori in modalità Smart Working su LinkedIn, tutte le piattaforme lavorative nazionali e agenzie di lavoro.

Personalmente lavoro in un azienda e la maggior parte del tempo lavoro in modalità Smart Working.

IN QUALI AZIENDE E SETTORI E’ PIU’ PROBABILE LAVORARE IN SMART WORKING?

lavorare online Nel settore informatico, per eccellenza, in quanto serve solo un portatile per svolgere efficientemente il proprio lavoro.

Tuttavia anche in molti alti settori, lo stesso di applica:  Dall’ human resource (HR), all’ amministrazione, la contabilità, parte del lavoro degli ingegneri è svolto su pc, all’educazione.

Tutti quei lavori intellettuali che non necessitano dinamiche in cui è necessario la presenza in sede.

Alcuni settori applicano una modalità di lavoro ibrida, in quanto il contatto con il cliente, soprattutto nel settore della vendita, è fondamentale.

Lo sviluppo di metodologie efficaci di comunicazione online, reportistica, documentazione, rendicontazione e accesso remoto ha reso possibile e semplice gestire un team remotamente.

Nel settore informatico, la diffusione del cloud, ha reso possibile, l’installazione di nuove funzionalità, accesso remoto, supporto accessibile totalmente in modalità remota.

E’ per questo che non è raro che molte aziende abbiano deciso di risparmiare l’affitto di uffici enormi a beneficio del profitto aziendale o l’incremento degli stipendi dei propri dipendenti chiave.

I BENEFICI DI LAVORARE ONLINE

lavorare da remoto

Lavorare online ha diversi benefici , ma per alcuni anche contro. Innanzitutto lavorare da casa ti permette di essere più presente nella tua famiglia, maggiore concentrazione e in molti contesti una migliore prestazione.

Trovo personalmente tra i benefici maggiori quello di poter fare il proprio lavoro senza distrazione.

E’ difficile concentrarsi o fare una chiamata con un cliente, con altri colleghi che a loro volta stanno facendo lo stesso.

Un altro beneficio è appunto quello di poter dormire di più prima di iniziare a lavorare

(un conto è svegliarsi alle 7 e mezza per arrivare in ufficio alle 9 e un contro è svegliarsi alle 8 e mezza per connettersi al pc alle 9).

Questo porta a un maggiore stato di benessere da parte del dipendente lavoratore. Inoltre, porta a una maggiore produttività.

La pandemia ha permessi di sviluppare efficienti strumenti per organizzare il lavoro da casa in totale sicurezza.

Alcune persone invece, hanno espresso dall’altro lato che lavorare da casa, rende le persone meno sociali, meno soddisfatte ed efficienti.

Lavorare in sede o da casa non è per tutti e può essere un pro e contro in base alla vostra personalità.

LAVORARE ONLINE COME LIBERO PROFESSIONISTA: PRO E CONTRO

lavorare online La questione di lavorare online come libero professionista, piuttosto che come dipendente ha i suoi pro e contro. Per chi inizia e desidera lavorare online, ci sono delle cose importanti da considerare:

  • Avere un ottimo curriculum ed esperienza come punto di partenza
  • Investire del tempo dove i guadagni potrebbero essere nulli o comunque pochi
  • I veri guadagni potrebbero manifestarsi nel medio-lungo termine.

Lavorare online come libero professionista ha la sua incertezza e deve essere interpretato con una mentalità imprenditoriale.

Come ogni business i primi guadagni potrebbero essere nulli e gli investimenti potrebbero essere molto alti ed in negativo.

Sarebbe consigliabile iniziare questo business, avendo già un lavoro part time o full-time.

Nel momento in cui i guadagni del lavoro online come Freelancer o da libero professionista / blogger / etc, superano quelli del lavoro dipendente è possibile prendere una decisione sul come investire il proprio tempo (in maniera ibrida o cambiando in maniera permanente, lavorando come Freelancer / libero professionista)

Non è consigliabile buttarsi inizialmente come libero professionista, in quanto, i guadagni si vedono nel lungo termine e richiede un lavoro molto intenso da mettere in anticipo.

Nella mia esperienza personale, lavoro come Informatico, e scrivo questo blog da soli 5 mesi.

I miei guadagni provenienti dal blog sono insignificanti. Probabilmente continuerà ad essere cosi per 1-2 anni, ma in futuro, se durerò abbastanza avrò le mie piccole soddisfazioni.

Un altra cosa da tenere in considerazione prima di intraprendere questo percorso, è di parlarne con un commercialista, per comprendere come gestire la tua attività legalmente.

(quando guadagnerete dalla vostra attività, dovrete dichiarare i vostri guadagni, ed eventualmente pagare le tasse dovute)

CONSIDERAZIONI FINALI

lavorare online Cambiare mestiere per lavorare da casa è possibile, ma non è la soluzione facile per guadagnare soldi.

Guadagnare soldi online, richiede investire il proprio tempo nel medio – lungo termine, studiare con costanza per tenersi aggiornati nel proprio settore.

L’importanza di maturare le proprie conoscenze nel tempo sarà fondamentale al tuo successo in questa attività.

Quando ho lavorato occasionalmente come Web Developer, online, ho investito molto tempo, innanzitutto nel migliorare la SEO del mio sito web, creando contenuti per il mio sito professionale e sui social media.

Questo mi ha consentito di essere trovato dai miei primi clienti online, dopo 1 anno da quando ho iniziato ad investire del tempo per aggiornare il mio sito personale e il mio precedente Instagram account.

Altre persone sono riuscite ad ottenere risultati molto prima di me.

Ognuno di voi avrà un esperienza totalmente diversa in questo mondo.

Guadagnare lavorando è possibile e può diventare molto soddisfacente.

Molte persone oggi dichiarano di guadagnare e vivere lavorando online.

Uno di quelli che ammiro molto è Christian Salerno di Pianosolo.it

CONCLUSIONE

Mi auguro che questo articolo ti abbia dato informazioni utili e la motivazione di sfruttare quelle opportunità che il web ha oggi più di prima, da regalarci.

Quali sono state le vostre esperienze con il lavoro in modalità Smart Working?

Quale è stata la vostra esperienza? Chi di voi ha lavorato come Freelancer o come libero professionista?

Sarebbe molto utile condividere la vostra esperienza con noi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Cambiare Carriera A 50 Anni – Top 5 Consigli

Cambiare Carriera A 50 Anni – Top 5 Consigli

cambiare carriera a 50 anni

Cambiare carriera a 50 anni può sembrare un processo molto difficile a causa dell’avanzare dell’eta’, dell’avere figli e i genitori anziani a cui badare.

E’ un problema pensare in Italia che sia possibile farlo.

Pochi sanno però quanto questo problema non sia cosi evidente in altri stati come la Gran Bretagna, America e gran parte del mondo sviluppato.

Questo tema è già spesso risolto in questi stati perché forniscono un educazione ad hoc per coloro desiderosi di cambiare carriera in età più grande

Le aziende forniscono anche opportunità di sviluppo all’interno del proprio organico aprendo alla possibilità di imparare nuove abilità ed esperienze.

Eh si! E’ possibile farlo con successo e non è nemmeno cosi tanto difficile.

E’ un limite culturale che è rimasto da noi in Italia. Una credenza che difficilmente riusciamo a buttare via.

Ho personalmente cambiato carriera all’ età di 30 anni e molti amici miei hanno invece cambiato carriera anche a 50 – 60 anni!

E’ per questo che mi permetto di parlare più in dettaglio di come cambiare carriera a qualsiasi età, ma soprattutto alla tenera età di 50 anni.!

QUALI SONO GLI STRUMENTI PER CAMBIARE CARRIERA CON GRADUALITA’?

cambiare carriera a 50 anni

Innanzitutto l’educazione.

E’ necessario educarsi nel settore dove intendi muoverti gradualmente nel percorso di carriera desiderato.

E’ fondamentale inserire nel curriculum le esperienze che possano favorire l’ingresso nel nuovo settore lavorativo, che a volte può essere anche molto differente.

E’ consigliabile anche la consulenza con un career coach, per aiutarvi in questo percorso.

Per quanto riguarda l’educazione, deve vertere nel settore dove volete specializzarvi.

Se per esempio siete dei fotografi e volete entrare nel mondo dell’informatica, potreste valutare di studiare ad un bootcamp, o di studiare part time la laurea in informatica.

Se invece volete diventare dei medici, ovviamente l’unica strada perseguibile sarà la laurea in medicina con conseguente specialistica.

Tenete però presente che in Inghilterra potreste laurearvi e specializzarvi in molto meno tempo rispetto all’Italia.

Con questo articolo non voglio ovviamente dare false illusioni.

Per questo intendo che per cambiare carriera, è necessario un grande investimento di tempo in educazione e nella proattività di fare esperienze che possono aiutarvi nella transizione.

In aziende internazionali per esempio spesso, più figure professionali concorrono per raggiungere gli obiettivi comuni di un business.

Se in un business per esempio ci si lavora nell’area marketing, spesso sarà anche presente un area finanziaria, di reclutamento e probabilmente anche informatica.

Sfruttare queste situazioni puo’ facilitare ancora di piu i tempi di raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

QUALI SONO LE CHIAVI PER RIUSCIRE A CAMBIARE CARRIERA CON SUCCESSO?

cambiare carriera a 50 anni

la determinazione e la perseveranza del lavorare verso il proprio obiettivo, educarsi e fare esperienza per concorrere a possedere le skills necessarie a diventare idonei professionisti nei suddetti ruoli.

La determinazione è importante, perché il processo di apprendimento sarà nel medio-lungo termine, piuttosto che nel breve termine.

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER EDUCARSI PER CAMBIARE CARRIERA?

cambiare carriera

Dipende dal settore dove ci si vuole cambiare carriera. In media ci vogliono dai 2 ai 3 anni in media, fino ai 5-6 anni in altre circostanze.

Lo studio richiesto per ottenere un “expertise” nel settore desiderato necessita perseveranza e una pianificazione fatta nel medio lungo termine, piuttosto che nel breve termine.

PERCHE’ CAMBIARE CARRIERA A 50 ANNI?

cambiare carriera

Si cambia carriera per vari motivi a 50 anni.

Uno dei motivi e il non amore della carriera che si svolge attualmente.

Un altro dei motivi che porta una persona a cambiare carriera e’ il fatto di non trovare piu stimoli per qualcosa che è svolto da oltre 20 anni.

Tra gli altri motivi più comuni rientra anche il desiderio di migliorare le proprie condizioni economiche o contrattuali.

Cambiare carriere permette spesso di completarti come persona e di imparare nuove abilita’ che ti consentono di svilupparti ulteriormente come persone ed avere nuovi stimoli.

Cambiare carriera è possibile a tutte le età.

Necessita solo pazienza e una buona pianificazione degli studi e del tempo.

Una volta raggiunto la confidenza e gli obiettivi necessari per poter muoversi in una nuova carriera è possibile inviare i propri curriculum e lettere di presentazione targettizzate per il lavoro desiderato.

CONCLUSIONE

cambiare vita

Spero che questo articolo possa essere utile a tutti coloro che vogliono cambiare carriera ma non sanno da dove iniziare.

Il processo è semplice ma il pensiero di uscire dalla posizione di comfort non è facile per tutti.

Ho conosciuto molti professionisti che hanno cambiato carriera in tarda età.

Conosco un amico che ha studiato per diventare avvocato al età di 35 anni per praticare dopo i 40. Ho conosciuto un altra amica che ha cambiato carriera dal settore informatico alla psicologia a 50 anni.

Sono davvero molte le persone in Inghilterra che spesso intraprendono questo cammino.

Succede molto meno in italia e credo sia per motivi culturali.

In pratica pensiamo che questo non sia una cosa giusta da fare e che mina la nostra sicurezza lavorativa e finanziaria.

Invece no, al contrario potrebbe essere la vostra opportunità di riscoprire nuovi talenti e una nuova carriera di stimoli e successo.

Spero che questo articolo possa essere stato utile. Chi di voi ha cambiato carriera a 50 anni?

Sarei molto curioso di leggere le vostre storie.

ARTICOLI CORRELATI

 
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Voglio Cambiare lavoro ma non so cosa fare – Soluzione

Voglio Cambiare lavoro ma non so cosa fare – Soluzione

voglio cambiare lavoro

Vuoi cambiare lavoro ma non sai cosa fare? Non sai cosa decidere e come fare?

In questo articolo voglio analizzare precisamente coloro che sono in questa fase e dare il mio tocco di esperienza in ciò’ che personalmente mi e’ successo.

Nel 2018 ho cambiato in prima persona carriera, da infermiere a informatico.

Questo cambiamento non e’ avvenuto immediatamente.

Sono passato anche io in questa fase di scelta, in cui mi domandavo se cambiare lavoro fosse la cosa giusta da fare.

Tutto sommato ho speso anni, educazione ed esperienza in Italia e all’estero per specializzarmi nel mestiere di infermiere.

A breve mi sarei sposato, quindi… Perché’ fare tutto ciò?

Lo si fa perché’ vogliamo essere più felici? Per migliorare le nostre condizioni finanziarie? per essere più’ felici?

Direi per tutti i motivi appena citati…

LE 5 RAGIONI PER CUI SI VUOLE CAMBIARE LAVORO

Ci si vuole cambiare lavoro, principalmente per 5 motivi:

Migliorare le condizioni economiche:

E’ la motivazione di molti di coloro che vogliono cambiare lavoro. Vogliono migliorare le proprie condizioni economiche guadagnando di più’.

I soldi, seppure non e’ la cosa più’ importante nella vita, aiutano a fare delle cose che altrimenti sarebbe piu’ difficile..

Più’ soldi comprano la tranquillità’ nel pagare le bollette, mutui, regali, viaggi, studi e molto altro.

Tuttavia migliorare le condizioni economiche richiede tempo e pazienza.

Inoltre cambiare lavoro può’ avere dei costi in termini di denaro(studiare all’università’, seguire corsi, seminari, libri, etc..) e tempo.

Migliore work life balance:

A volte l’obiettivo di una persona e di avere più’ tempo libero da dedicare a se stessi o alla propria famiglia.

Più’ tempo per dedicasi ad un hobby, alla salute etc.

Come e’ possibile tutto ciò’ se ci si consuma tutte le energie nel proprio lavoro?

Essere più’ felici:

Quando col tempo e l’eta’ impariamo a conoscere meglio noi stessi, potremmo realizzare che cio’ che realmente ci rende felici e’ diverso da cosa pensavamo ci rendesse felici in passato.

Scoprire nel minimo dettaglio cosa ci rende felici aiuta a comprendere quali azioni e quali lavori possono essere più’ inclini al proprio carattere.

Lavoriamo quasi meta’ della nostra vita, per cui mai più’ vero e’ che avere un lavoro piu appagante alla proprio carattere potrebbe rendervi persone più’ felici.

Voler dare impatto a una causa:

Alcune persone sono motivate dall’avere un impatto reale in una causa a cui ci si tiene molto.

Lavorare su se stessi con l’obiettivo di contribuire ad una causa puo’ essere la motivazione piu’ forte di alcune persone.

Diventare finanziariamente indipendenti:

Alcuni di voi, hanno l’obiettivo di diventare persone finanziariamente indipendenti.

Tuttavia, cambiare lavoro, per lavorare come dipendente, richiede di ricambiare tempo con il denaro.

Questo non porterà’ mai alla libertà’ finanziaria.

La libertà’ finanziaria invece si trova lavorando sull’obiettivo di aumentare gli introiti di tipo passivo (ovvero gli introiti che non scambiano tempo con il lavoro).

Un esempio di questo può’ essere uno scrittore che scrive un libro, che poi potrebbe essere comprato da migliaia di persone.

Un altro esempio potrebbe essere comprare una proprietà’ e dare in affitto 1 o più’ stanze della stessa.

Vi consiglio di leggere questo libro (I quadranti del Cashflow) del famosissimo Robert Kiyosaki se siete curiosi sul come diventare finanziariamente indipendenti

COSA COMPORTA CAMBIARE LAVORO

voglio cambiare lavoro

Cambiare lavoro può comportare vantaggi e svantaggi in base al fatto di aver o meno fatto la scelta giusta.

E’ necessario meditare e comprendere bene se stessi e comprendere a fondo se il cambiamento può o meno portare dei benefici.

Ci saranno sicuramente dei grandi cambiamenti nei termini delle modalità di lavoro, a volte si cambia da un lavoro manuale ad uno più intellettuale.

Altre volte il lavoro richiede un grande lavoro in team, mentre il precedente era molto autonomo.

Altri richiedono di viaggiare spesso, rispetto ad altri.

Cambiare comporta grossi cambiamenti nello stile di vita e lavorativo della persona.

Ecco perché è importante capire quale settore può essere più consono alla tua personalità.

E’ GIUSTO CAMBIARE LAVORO? DIPENDE… DA COSA?

voglio cambiare lavoro

Come dice la domanda, dipende…

E’ importante farsi le seguenti domande:

  • Il settore di lavoro sarà più motivante del precedente?
  • Le abilità richieste nel lavoro fanno parte del tuo bagaglio personale?
  • Ti piace lavorare in autonomia o come un team?
  • Vuoi viaggiare spesso oppure lavorare in ufficio?
  • Lavorare manualmente o intellettualmente?

Sono numerose le domande che ci si dovrebbe porre prima di prendere questa decisione.

Un consiglio, sarebbe di leggere la descrizione del lavoro desiderato e fare un paragone con le proprie caratteristiche personali’.

E’ fondamentale anche comprendere se le dinamiche di lavoro sono consone a ciò che ti piacerebbe fare.

Per prepararti, poi, a diventare un professionista in un nuovo settore, dovrai investire tempo ed eventualmente soldi, in educarti e fare esperienza nelle medesime caratteristiche del lavoro desiderato.

COSA SEI DISPOSTO A FARE PER CAMBIARE?

Cambiare lavoro è possibile, dipende da cosa sei disposto a fare per raggiungere i risultati sperati.

Sei disposto a studiare il tempo richiesto e di investire un periodo medio – lungo in questa direzione?

A essere costante e a non demordere quando ci saranno le prime difficoltà?

Cambiare richiede uscire dalla comfort zone, non è semplice ma nemmeno difficile.

Richiede impegno e costanza…

CONCLUSIONE

voglio cambiare lavoro

Spero che questo articolo possa essere stato motivante per tutti coloro che sono indecisi e stanno pensando di cambiare lavoro.

Cambiare, quando lo si desidera, non è mai una scelta sbagliata.

Comprendere se il cambiamento può migliorare, anziché peggiorare la propria vita lavorativa è importante e non dipende dal potenziale di guadagno che può offrire.

Dovete concentrarvi su quello che può rendervi felici e completarvi come persona.

Se il cambiamento può portare ad essere più felice come persona, allora ben venga!

Nella mia esperienza personale cambiare carriera è stato un grande beneficio nella mia vita.

Sono orgoglioso di ciò che ho fatto e lo rifarei 1000 volte.

Spero con la mia esperienza di motivare anche voi.

Se ce l ho fatta io, sono convinto che ognuno può farcela, se vuole…

Cosa pensate ? E’ giusto o sbagliato cambiare carriera? Sono curioso di leggere i vostri commenti..

ARTICOLI CORRELATI:

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Cambiare lavoro in azienda – Ecco come

Cambiare lavoro in azienda – Ecco come

cambiare lavoro in azienda

Quando ci si ha intenzione di cambiare lavoro, è utile comprendere che spesso questo può essere fatto anche all’interno della stessa azienda.

Cambiare lavoro in azienda, deve essere fatto nella maniera più’ logistica possibile.

Per questo, intendo che bisogna farlo nella maniera più’ intelligente possibile.

COSA FARE PER CAMBIARE LAVORO IN AZIENDA?

Dividerò questo topic in base al fatto di voler cambiare lavoro per:

  • Ricevere una promozione
  • Cambiare lavoro nella stessa azienda
RICEVERE UNA PROMOZIONE

E’ necessario innanzitutto dimostrare l’interesse e l’impegno nel lavorare nella posizione attuale.

E’ importante raggiungere e possibilmente eccedere gli obiettivi fissati dal tuo manager nella tua posizione.

Cambiare lavoro all’interno di un azienda potrebbe richiedere tempo.

Per richiedere una promozione ci sono diverse strategie.

  • E’ fondamentale comprendere la situazione finanziaria dell’azienda
  • Gli obiettivi dell’azienda e se e’ in espansione.
  • La confidenza in poter assumerti con successo delle responsabilità e di poter svolgere le task di lavoro che il nuovo lavoro chiederà’.
  • Comprendere il momento esatto in cui chiederlo (essere al posto giusto al momento giusto)

Per chiedere una promozione, prese in esame le condizioni di cui sopra, è consigliabile di parlare con il tuo responsabile in privato e di farlo nella maniera più professionale e onesta possibile.

Non bisogna apparire come arroganti, ma è importante parlarne apertamente con il tuo responsabile.

Ascoltare e richiedere feedback dal tuo responsabile, aiuterà’ a comprendere se è possibile ottenere questa promozione a breve o su come lavorare per raggiungere questo obiettivo in futuro.

Comprendere e fiutare la validità’ del feedback starà anche a te.

Se per esempio, il datore di lavoro ti spiega apertamente che non sei attualmente pronto per una promozione, è impattante ricevere dei feedback su come migliorare queste abilità e su cosa migliorare.

Non ricevere questi feedback, dovrebbe farti comprendere se è il caso di guardarti attorno e richiedere questa posizione in un altra azienda.

Se ottieni ottimi e dettagliati feedback è possibile pianificare attivamente come fare per raggiungerli.

La veridicità’ del feedback aiuterà a comprendere come pianificare il proprio futuro.

CAMBIARE LAVORO NELLA STESSA AZIENDA
cambiare lavoro in azienda

E’ diverso cambiare lavoro per richiedere una promozione rispetto al cambio di lavoro in una posizione diversa da quella attuale.

Cambiare carriera e’ qualcosa di cui parlo spesso in questo blog, ti invito per cui a leggere gli articoli correlati che vi listo alla fine di questo articolo.

Cambiare lavoro, seppure all’interno dell’azienda stessa richiede le stesse cose già’ discusse per quanto riguarda la promozione.

Innanzitutto, il cambio di lavoro deve essere giustificato dalle vostre abilita, educazione ed esperienze che possano rendervi un asset in questa nuova posizione.

Bisogna dimostrare all’azienda di essere una figura importante, che si impegna e che raggiunge gli obiettivi aziendali.

Dimostrare questo, porterà’ l’azienda stessa a cercare di tutto per tenerti con loro accomodando e ascoltando le tue richieste.

COSA NON FARE PER CAMBIARE LAVORO IN AZIENDA?

cambiare lavoro nella stessa azienda

Se hai iniziato un nuovo lavoro e vuoi immediatamente cambiare lavoro all’interno dell’azienda, questa non sarà una mossa giusta e nemmeno leale nei loro confronti.

Se, lavorando per la tua azienda, non mostri piacere e impegno nel lavorare nella tua posizione attuale, non è giusto fare richieste non realistiche.

Ti metterà’ maggiormente in cattiva luce con l’azienda per cui stai lavorando e non dimostrerebbe serietà’.

E’ necessario dimostrare la propria affidabilità’ è voglia di fare , imparare, raggiungere ed eccedere gli obiettivi nel lavoro che attualmente svolgi.

Non mostrarti mai arrogante, parlane piuttosto apertamente in privato con il tuo datore di lavoro.

Ascolta i feedback che hanno da darti.

Lavoro al raggiungimento di queste abilità ed esperienze e a colmare le lacune, nel caso queste vengano presentate.

COSA COMPORTA CAMBIARE LAVORO?

cambiare lavoro nella stessa azienda

Cambiare lavoro, comporta studiare e prepararsi in anticipo ad una nuova professione.

Molte professioni richiedono una specifica educazione, certificazioni ed esperienze.

E’ possibile essere molto creativi al fine di poter raggiungere questi obiettivi.

E’ però importante capire ed essere realistici sulle nostre aspettative.

La meritocrazia è il modelle che funziona e vi porterà’ al raggiungimento dei vostri obiettivi.

LA MIA ESPERIENZA

Ho cambiato personalmente carriera più volte nella mia vita.

Il tutto e’ stato possibile grazie alla pianificazione che ho fatto in anticipo e nel medio lungo termine.

Avendo iniziato la mia carriera come infermiere, ho comprese sin da subito che cambiare carriera avrebbe richiesto studio e impegno costante.

Ho studiato da autodidatta per 3 anni e intrapreso gli studi specialistici per diventare ingegnere informatico all’università’.

Ho lavorato su progetti personali e sono stato pro attivo a costruire la mia esperienza da zero.

CONCLUSIONE

cambiare lavoro nella stessa azienda



E’ totalmente possibile ottenere una promozione o cambiare carriera in maniere totalmente meritocratica.
Richiede molto impegno e costanza.
Il duro lavoro paga, ed è questo che vorrei tanto professare come messaggio per tutti voi.
Se, voi stessi avete fatto esperienza di una promozione o avete cambiato lavoro all’interno della vostra azienda, condividete la vostra storia.
Sono convinto che sarebbe di ispirazione a tutti gli altri.

Avete bisogno di aiuto per la creazione di CV e Cover Letter lavorativi in Inglese, di consulenza lavorativa e career coaching?

Vi raccomando di dare un occhiata ai nostri servizi, offerti nella sezione Servizi di questo blog.

ARTICOLI CORRELATI:

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail