Introduzione

Studiare in UK (In Galles, Inghilterra e Scozia) ed in generale all’estero è una esperienza molto diversa da quella italiana.

In questo articolo voglio analizzare nello specifico le differenze che ci sono tra lo studiare in UK e in Italia.

Analizzare i pro e contro e le diversità.

Chi sono io per parlarvi di questo?

Ho studiato il mio percorso di laurea in Italia e attualmente sto finendo un master in Informatica per una università Gallese.

Il sistema educativo gallese, scozzese ed inglese sono simili, in quanto facenti tutti parte del Regno Unito.

Studiare è molto importante per raggiungere obiettivi di carriera e curriculum e per maturare le proprie conoscenze in un ambito lavorativo.

Il sistema educativo Inglese è molto differente da quello italiano.

Lo scopo di questo articolo è di raccontarvi le differenze dalla mia esperienza personale e vorrei sfatare alcuni miti conosciuti e sollevare dei punti di riflessione.

STUDIARE IN ITALIA

la mia esperienza

Studiare in Italia ad un corso di laurea riconosciuto dalla legge ha dei requisiti e curriculum tale da preparare la persona a introdursi nel mondo del lavoro.

Voglio innanzitutto analizzare quali sono le caratteristiche più importanti per fare un confronto con il sistema inglese:

  • Studiare online è un concetto che si sta sviluppando ma ancora non totalmente valorizzato rispetto ad un corrispettivo corso di laurea in loco. (Laurearsi in una università in loco e ad oggi considerato spesso più prestigioso rispetto ad una laurea online)
  • Gli esami vengono sempre svolti in sede e in una data pre-stabilita dal professore
  • Lo studio necessario per preparare un esame, richiede un esercitazione mnemonica ripetuta ed una ossessiva esercitazione nell’esposizione soprattutto se l esame è orale.
  • Il feedback degli studenti influisce spesso poco e nulla nel proseguire della carriera del professore nello stesso corso di laurea
  • Studiare è molto spesso gratuito in base al reddito familiare. Questo è un aspetto positivo da non sottovalutare
  • Nella maggior parte delle università italiane non c’è nessuna convenzione con aziende per supportare l impiego dei propri studenti, lasciando al proprio destino i laureati dopo il completamento degli studi.
  • Gli atteggiamenti negativi all’ università da parte di studenti e professori è generalmente più tollerato .

Ribadisco e sottolineo il fatto che in italia e’ possibile studiare quasi gratuitamente.

In America, Regno Unito e molti altri paesi, studiare richiede molto spesso richiedere addirittura un mutuo.

Esatto, come faresti per comprare una casa…

Tuttavia, spesso la qualità degli studi in Italia è molto tradizionale e fatica a guardare al futuro…

STUDIARE NEL REGNO UNITO

studiare in uk

Studiare nel Regno Unito ha pure, i propri aspetti positivi e negativi.

Vi elenco qui di seguito quelli che sono gli aspetti piu’ importanti da sottolineare:

  • Studiare percorsi di laurea online è frequente, totalmente riconosciuto e prestigioso esattamente come nei percorsi in loco.
  • Gli esami universitari non richiedono uno sforzo mnemonico, ma le tracce dei compiti sono pre-assegnate dall’inizio del modulo, richiedendo piuttosto attività di ricerca e problem solving.
  • L’università offre SEMPRE servizi che supportano i propri studenti all’ impiego nel mondo del lavoro con lavori part-time, full-time o stage pagati.
  • Si, è possibile studiare e lavorare allo stesso tempo (Io lavoro full time e studio part time per esempio)
  • E’ molto più facile completare un percorso di laurea in tempo. Alcune facoltà che addirittura offrono percorsi super intensi che potrebbero permetterti di finire anche entro i 2 anni.
  • Studiare può costare tanto, perciò non è possibile per tutti.
  • Viene premiato il merito e si possono ricevere borse di studio che pagano totalmente o parzialmente gli studi, vitto e alloggio in campus.

Ovviamente non tutti possono permettersi di spendere migliaia di euro all’anno per un percorso universitario.

Nel mio caso specifico ho lavorato in Inghilterra e risparmiato i soldi che oggi sto investendo nella mia formazione personale.

QUINDI, STUDIARE IN ITALIA O ALL’ESTERO?

studiare in uk

Come nella maggior parte dei casi la risposta e’ dipende

Secondo la mia esperienza personale, studiare in UK è molto meglio per studiare con metodi avanzati di apprendimento e finire un percorso di laurea in tempo.

Preferisco molto la metodologia di studio che viene applicata, in quanto la trovo molto efficiente e non basata sulla memoria come in italia.

L’ approccio basato sulla ricerca e problem solving è importante per la ritenzione delle informazioni nel lungo termine.

Con questo non voglio dire che le università italiane non sono buone.

Spesso complicano inutilmente la vita degli studenti e hanno una maggiore percentuale di abbandono.

E’ bello tuttavia offrire a tutte le tasche l’ opportunità di costruire la propria carriera desiderata.

E’ però importante valutare tuttavia che laurearsi in UK può favorire l’impiego anche prima di laurearsi.

Permette agli studenti di fare esperienza ancor prima di laurearsi per posizionarsi meglio nella propria carriera.

Purtroppo molte lauree ricevute all’estero non sono direttamente riconosciute in Italia.

Soprattutto nel caso in cui ci si vuole lavorare nel settore pubblico.

Per convalidare gli studi dovrai spesso integrare, facendo degli esami che permettono di completare il curriculum corrispondente italiano.

CONCLUSIONE

studiare in uk

Tornassi in dietro studierei in italia o in Inghilterra?

Se avessi la disponibilità economica, studierei senz’altro in Inghilterra o all’estero.

Lo farei per una migliore esperienza durante gli studi e per posizionarmi subito meglio nella mia carriera.

Se non avessi tanti soldi da investire studierei in italia.

Tutti possono accedere ad una laurea con pochi soldi o quasi gratuitamente.

E’ comunque consigliabile in questo caso valutare di iniziare all’estero il proprio percorso di carriera.

Questo aumenterà la vostra esperienza e spendibilità per tornare in futuro nuovamente in Italia.

Vi permetterà inoltre di conoscere nuove culture e crescere personalmente.

Studiare in UK è possibile se si ha le disponibilità economiche per farlo.

Studiare in America per esempio è molto più costoso che in Inghilterra.

In questo caso credo che il costo non vale spesso l’investimento.

Per questo mi sento di apprezzare ciò che abbiamo.

E’ importante imparare dai educativi esteri per migliorare il nostro.

Avete altre domande specifiche riguardanti lo studiare in Regno Unito.

Sono disponibile a rispondere a tutte le vostre domande riguardanti questo tema.

Sarei inoltre curioso di ascoltare la vostra esperienza.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail