INTRODUZIONE

In questo articolo vi spiegherò dettagliatamente come diventare programmatore informatico.

Il settore informatico è attualmente uno tra i settori in assoluto con più posti di lavoro e in veloce crescita nel prossimo futuro.

Offre una sicurezza lavorativa molto alta e ha enormi quantità di percorsi di carriera che possono essere svolti.

Un informatico è un problem solver, ovvero è qualcuno che utilizza la potenza di un computer, logica e matematica per risolvere molti problemi imprenditoriali e della vita quotidiana.

In questo articolo vi spiegherò passo passo come diventare programmatore informatico.

come diventare programmatore informatico

COSA E UN PROGRAMMATORE INFORMATICO?

Un programmatore informatico è colui che costruisce software che risolve problemi della vita quotidiana e aziendali.

I problemi aziendali e i settori di sviluppo sono infiniti (Ambito sanitario, economico, fitness, ingegneristico, turistico, tutti i settori esistenti insomma..).

Per sviluppare software un programmatore si serve di molteplici linguaggi di programmazione.

I linguaggi di programmazione sono numerosi (Alcuni esempi di  linguaggi di programmazione di tendenza sono C#, Java, Javascript, Python, etc.).

COME DIVENTARE UN PROGRAMMATORE INFORMATICO?

Per diventare un programmatore informatico si possono seguire 2 strade:

  • Audodidatta
  • Laurea in informatica

AUTODIDATTA

E’ il percorso più difficile e non per tutti, ma totalmente raggiungibile. Richiede più tempo di quanto un percorso strutturato ti permetterebbe.

Se non hai intenzione di svolgere un percorso di laurea, puoi benissimo ricercare, pianificare il tuo studio seguendo le cosiddette roadmap.

La roadmap dipende da quale percorso vuoi seguire (sviluppo front end, svilluppo back end, machine learning, data science, etc..).

Questo è un esempio di roadmap per diventare uno sviluppatore frontend.

Il pro di studiare da autodidatta e di seguire liberamente i tuoi ritmi di studio.

Il contro è che molto spesso se non sei laureato l’azienda avrà più motivi per pagarti di meno rispetto ad un laureato.

In media lo studio di autodidatta dovrebbe essere sostanzioso e un obiettivo a medio lungo termine.

In alcuni forum parlano di almeno 2-3 ore intense al giorno di studio e pratica costante..

come diventare programmatore informatico

PERCORSO DI LAUREA IN INFORMATICA

La laurea in Informatica è un grande investimento di tempo e ha i suoi pro e contro, ma una possibilità molto valida.

In generale, la laurea breve in Informatica dura 3 anni e sicuramente richiede molto studio da integrare da autodidatta per colmare lacune che molto spesso l’università da per scontato, gli studenti le avessero coperte durante le scuole superiori.

Se non hai mai studiato programmazione prima dell’università è possibilissimo recuperare e andare avanti con successo.

Tuttavia sarà necessario molto impegno da parte dello studente che deve colmare alcune lacune di base di programmazione.

Un laureato ha sicuramente più possibilità di un non laureato in Informatica di ottenere il primo impiego.

La laurea, nel momento cin cui acquisterai più esperienza nel settore informatico, ti dara più probabilità di richiedere un aumento una progressione nella carriera.

Una laurea specialistica e addirittura un dottorato, gioveranno ancora di più sul tuo curriculum, cosi come nella possibilità di progressione di carriera.

QUALE E’ IL MIGLIORE LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE?

Non esiste una risposta, in quanto ogni linguaggio di programmazione ha delle suo potenzialità per determinate finalità di utilizzo.

Molti linguaggi di programmazione raggiungono lo stesso risultato.

Un consiglio che darei riguardo a quale linguaggio imparare, è quello di vedere quelli più di tendenza al momento nella propria area.

Puoi consultare ciò , monitorando le offerte di lavoro su LinkedIn e vedendo quali linguaggi di programmazione vengono piu spesso utilizzati nel settore/ambito vorresti entrare (gaming, virtual reality, sviluppo web, AI etc..).

Dopo aver analizzato bene questo e aver scelto, non voltarti più indietro. Continua nello studiare approfonditamente quel linguaggio di programmazione.

come diventare programmatore informatico

MI DOVREI LAUREARE OPPURE NO IN INFORMATICA?

E’ preferibile laurearsi per trovare lavoro più facilmente e fare carriera più velocemente, tuttavia non è un limite per entrare in questo settore se riesci a dimostrare, le skills durante un colloquio conoscitivo.

Per esperienza personale, una laurea nel settore di lavoro scelto fà tutta la differenza garantendo un percorso di carriera più veloce rispetto a chi non ce l’ha.

COME FACCIO A SAPERE QUALE E’ IL PERCORSO GIUSTO PER ME?

Dipende dalle tue inclinazioni personali.

Il settore informatico è molto ampio e lo sviluppo è solo una piccola parte di quello che può fare un informatico.

Intanto c’è da precisare che lo sviluppo informatico, può essere svolto in tutti i settori immaginabili: Dal gaming, allo sviluppo di firmware, all’ analisi dei dati (data analysis, data scientist), l’intelligenza artificiale, la realtà virtuale, sviluppo software per la musica, bitcoin, etc…

Questo significa che il settore informatico offre molta libertà di lavorare nel settore e nella nicchia che più ti piace.

Qui sotto vi parlerò brevemente di alcuni dei lavori che puoi svolgere come informatico oltre allo sviluppo:

Sofware Testing: 

Il software testing è il percorso di testare gli sviluppo di una nuova funzionalità con il fine di trovare difetti ed errori che possono essere poi segnalati e risolti dagli sviluppatori.

E’ un percorso di carriera in rapido sviluppo. Un software tester può svolgere test funzionali e di sistema, ma anche test automatici.

In questo settore è importante avere conoscenze base di programmazione e ancora di più preferibilmente di framework per creare test automatici.

La figura del software tester è a molto importante per garantire che le nuove funzionalità e l’applicazione sia funzionante e pronta ad essere venduta ai clienti con confidenza.

come diventare un informatico

Tecnico IT:

Come tecnico IT ti occupi del supporto tecnico di un azienda , nel risolvere problemi hardware, installazioni, reinstallazioni, installazione sistemi operativi, sostituzione elementi hardware.

Ti occupi anche nell’acquisto di attrezzature hardware e software necessaria per il corretto svolgimento dell’attività di un impresa.

IT Networking Specialist

Un ingengere nell’ambito Network si occupa della configurazione, programmazione di soluzioni per la rete e risoluzione di problemi derivati da una rete network

Support Analyst

Il Support Analyst è colui che si occupa di risolvere problemi degli utenti che lavorano in una determinata azienda e il customer finale.

Questo supporto può essere svolto da remoto o sul sito del cliente.

Coloro che lavorano come support analyst hanno una conoscenza molto profonda del software aziendale e possono supportare il cliente in tutte le situazioni.

Quando la funzionalità del software è compromessa, gestiscono il sistema di log chiamate comunicando con i developer il problema che dovrà essere risolto nel più breve tempo possibile.

Il Professore di Informatica

Se hai abilità di insegnamento e una conoscenza approfondita del settore e della programmazione, oltre che una laurea in informatica, preferibilmente specialistica, puoi svolgere questo mestiere.

Ricercatore IT

E’ colui che legge e conosce molto profondamente le ricerche in un determinato settore dell’IT e scrive nuove ricerche, spesso con il supporto di altri ricercatori. Durante queste ricerche, spesso altri professionisti, università sono coninvolte nel processo.

Inoltre, è’ un ottimo mestiere per coloro a cui piace la ricerca e contribuire nella letterature disponibile a migliorare i processi, standard informatici.

Per lavorare come ricercatore informatico è necessario un dottorato in informatica.

Consulente IT 

Il Consulente IT è colui che fornisce consulenza ad un azienda e a clienti che collaborano con essa, sia per quanti riguarda l’ambito di amministrazione software, che nella progettazione, configurazione della stessa.

Un consulente IT lavora scrive codice per configuare una funzionalità in base alle esigenze del cliente, lavora con  il database, API e lavora a progetti a scadenza spesso brevi e sfidanti.

Tuttavia è un mestiere che può pagare molto bene, soprattutto se in modalità freelancer.

LA CARRIERA CHE PUO’ PERCORRERE UN INFORMATICO

Un informatico che vuole far carriera ha diversi percorsi che può svolgere:

  • Specializzarsi per diventare una figura Senior o manager di un team di altri specialisti
  • Progredire nel management dell’azienda svolgendo lavori come Project Manager, Functional Manager, Product Specialist, Product Owner giusto per nominarne alcuni..
  • Diventare direttore di un dipartimento.
  • Diventare tu stesso un imprenditore della tua azienda

Oppure puoi lavorare come consulente informatico in modalità freelancing e decidere tu stesso la paga oraria.

C’E’ LAVORO IN ITALIA COME PROGRAMMATORE INFORMATICO?

Assolutamente si. C’è più domanda di quelli che sono attualmente i posti disponibili. Una carriera molto bella e sicura.

Lo stipendio medio di un programmatore informatico varia dai 25mila come junior a 50-60 come sviluppatore senior.

Lo stipendio dipende molto dalla grandezza dell’azienda, dall

C’E’ LAVORO ALL’ESTERO COME PROGRAMMATORE INFORMATICO?

C’è molto lavoro in tutto il mondo in questo settore. In Inghilterra un Informatico può anche superare di molto i 100mila pound annui.

Lo stesso vale per Francia, Germania, Olanda, Svizzera e Lussemburgo.

QUALITA VITA-LAVORO DI UN INFORMATICO

Dipendentemente dal settore che potresti lavorare dal lunedi al venerdi dalle 09:00 alle 18:00, oppure farai reperibilità e addirittura turni.

Uno sviluppatore in generale non svolge reperibilità e turni (In alcune aziende tuttavia può essere reperibile anche la notte).

Quindi la risposta dipenda dall’azienda che scegli e dal sub-settore informatico che scegli.

In generale è un ottimo lavoro, sfidante e soprattutto se sei sviluppatore, sarai uno studente a vita, per cui studierai anche nel tempo libero per essere al passo con gli sviluppi tecnologici.

COME DIVENTARE PROGRAMMATORE INFORMATICO: CONCLUSIONE

In questo articolo, ho voluto parlare di come divantare programmatore informatico, ma anche di alcune informazioni più dettagliate sul mestiere dell’informatico per aiutarvi nella scelta del settore che è più consono alla tua personalità.

Sono curioso di sentire i vostri pareri, anche contrastanti. Sono aperto anche a suggerimenti su come migliorare e integrare questo articolo.

Avete bisogno di aiuto per la creazione di CV e Cover Letter lavorativi in Inglese, di consulenza lavorativa e career coaching?

Vi raccomando di dare un occhiata ai nostri servizi, offerti nella sezione Servizi di questo blog.

Per questo mi affido ai vostri commenti!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail