Cambiare carriera a 30 anni può sembrare un impresa ardua e rischiosa per molti.

La ragione per il quale molte persone esitano nel prendere una simile decisione è la paura di fare una scelta sbagliata.

Prendere questa decisione, è un grande investimento di tempo, in  quanto non è un processo nel breve periodo,  soprattutto se si vuole cambiare settore di lavoro.

Decidere una scelta simile non è facile, perché ci si è costretti ad essere messi in una posizione che non è di comfort.

Ma cambiare carriera è possibile? e chi sono io per parlarvi di questo?

Sono io, in prima persona ad aver cambiato più volte carriera nella mia vita. 

E non sono stati facili cambi di carriera, in quanto ho lavorato dal settore edilizio a quello infermieristico ed infino Informatico. 

Il blog non lo menziono in quanto non posso chiamarlo ancora una carriera, in quanto ho iniziato il percorso 10 mesi fa e ancora ci guadagno poco.

Partiamo dal mio percorso, per farvi un esempio:

Sono diplomato Geometra, laureato in Infermieristica e tra poco completerò la laurea magistrale in Informatica di un università inglese mentre lavoro full-time.

Ho lavorato come geometra apprendista , infermiere in Inghilterra,  Sviluppatore Software, Software Tester e Consulente informatico.

Attualmente ho 33 anni, sono in Italia e voglio condividere con te alcuni consigli che ti aiuteranno nel percorso.

COME CAMBIARE CARRIERA A 30 ANNI: COMPRENDERE IL TUO PERCHE’

cambiare carriera

Quanti di voi, non hanno il coraggio di dire agli altri e soprattutto a se stessi di voler cambiare carriera.

Se lo dite già, perché non lo avete ancora fatto? Non sareste qui a leggere questo articolo..

Essere insoddisfatti del percorso intrapreso è normalissimo.

Ci si sceglie un percorso di carriera da giovani, ci si è influenzati dalla famiglia nelle scelte, timori, oppure semplicemente ci si cambia.

Non tutti riescono a comprendere da giovani, cosa ci si vuole fare nella vita.

La nostra società, inoltre è restia al pensiero di cambiare carriera. Viviamo in una società molto tradizionalista e questo è un contro.

Dobbiamo ammettere e muoverci nella direzione del benessere mentale.

Il cambiamento può decisamente trasformare il tuo stress e paure in soddisfazione e determinazione.

QUALI SONO I MOTIVI CHE FRENANO MOLTI DAL CAMBIARE CARRIERA?

Alcuni di voi sono trascinati da una vita frenetica, di lavoro e famiglia, che non lascia molto tempo alla pianificazione.

Un altro motivo, è che pochi sono motivati dall’idea di investire molto del proprio tempo a studiare per imparare un nuovo mestiere.

Molte persone cambiano carriera, anche perché dopo tanti anni di lavoro in un settore hanno perso un po’ gli stimoli, che prima avevano.

Altri, pensano di non avere le finanze per seriamente studiare, investire in mentori, per raggiungere questo obiettivo.

E se vi dicessi che non è necessario possedere finanze importanti, se non una connessione a internet per accedere alla maggior parte delle informazioni necessarie?

Un punto, però, che voglio sottolineare è che c’è davvero bisogno di investire tempo nell’imparare un nuovo settore.

Penso che, se il tuo desiderio di cambiare carriera e vita è molto alto, perché non farlo, dato che di vita ne abbiamo solo una?

Se avete bisogno di comprendere chi siete e in che modo vorreste cambiare, parlatene pure, con chiunque vi fidate e sia capace di ascoltarvi attivamente.

Fate un test della personalità:

Vi consiglio il test su questo link perché è molto veritiero e usato da molti consulenti di carriera o career coach in tutto il mondo! (è in italiano)

Se hai avuto la fortuna di comprendere sin da piccolo il tuo perché allora sei fortunato e felice, ma se stai leggendo questo articolo, immagino avrai il desiderio di cambiare carriera, perciò queste informazioni saranno sicuramente utili per te.

PERCHE’ CAMBIARE CARRIERA A 30 ANNI PUO’ ESSERE UN BENEFICIO PER TE

cambiare carriera - la mia esperienza

Cambiare carriera a 30 anni, può essere un beneficio perché, ti aiuterà a muoverti in un settore più consono alla tua personalità.

Considerate una cosa: il lavoro occupa metà della nostra intera esistenza…

Credo sia fondamentale spendere questo tempo nel modo più soddisfacente per se stessi e per coloro attorno a te.

Come disse un saggio.. Se trovi il lavoro che ti piace, non lavorerai più un giorno nella tua vita.

Cambiare carriera ti aiuterà a vivere più felice, a sentirti più realizzato e a influenzare positivamente le persone attorno a te.

Perché sarai più felice? Per cambiare carriera, a volte significa scegliere una professione che ti piace, che ha più o meno flessibilità.

Forse ti permette di abbandonare il lavoro su turni che avevi prima, oppure ti renderà più energetico e starai più tempo con la tua famiglia.

Al contrario alcuni di voi vogliono nuove sfide e vogliono svolgere un lavoro più appagante e pagato del precedente.

 

IL PREZZO DA PAGARE PER CAMBIARE CARRIERA

cambiare carriera

Sembrerà una parola cliché’, ma per cambiare carriera bisogna prima cambiare la tua mentalità ed imparare a conoscere se stessi.

Per comprendere se stessi, intendo capire le proprie potenzialità, i propri difetti ma poi anche comprendere cosa ci piace fare , cosa ci fa sentire bene e ci fa essere più felici.

Chiedere agli amici di cui vi fidate queste informazioni, potrebbe aiutarvi nel caso non riuscite a comprenderlo riflettendo su voi stessi.

 

L’IMPORTANZA DI CONOSCERE VOI STESSI

Possedere un agenda dove elencare i pro e contro vi aiuterà moltissimo.

Un test che davvero mi ha aiutato in questo processo è questo: Test di personalita’ Redbull.

Sono 35 minuti di test, ma vi aiuterà a darvi alla fine una panoramica descrittiva di chi siete, e quali doti di personalità possedete.

Questo processo dovrebbe portarvi nel tempo a comprendere quale professioni possono contribuire a raggiungere questo stato di benessere personale capace di cambiare la vostra vita in positivo.

Una volta compreso cosa volete fare, è necessario:

  • Comprendere che cambiare carriera è un processo nel medio- lungo termine non nel breve termine
  • Dovrete investire dai 3 ai 5 anni nel pianificare come raggiungere gli studi e conoscenze per intraprendere questo percorso di carriera
  • Essere pazienti con voi stessi, gratificare i vostri raggiungimenti e volervi bene.
  • Circondatevi da persone positive e allontanate coloro che hanno una negativa influenza nella vostra se potete.
  • Se non potete allontanare queste persone perché in alcuni casi sono anche i nostri familiari a farlo, allora discutete di queste scelte solo con coloro che hanno una mentalità più aperta.

LA MIA ESPERIENZA: LA COMPRENSIONE DI ME STESSO

Ho compreso che lavorare in task dove il problem solving e le capacità analitiche sono prevalenti mi fanno sentire bene.

Sono una persona molto creativa e mi piace creare o trovare soluzioni ai problemi.

Mi piace lavorare in un team collaborativamente e lavorare su progetti che hanno un concreto impatto alle persone.

Sono una persona paziente e mi piace essere mentore ad altre persone.

Non mi piace lavorare su turni e fare reperibilità. Adoro lavorare in modalità Smart Working.

Questi sono solo alcuni delle considerazioni che ho fatto prima di comprendere davvero in quale direzione avrei cambiato carriera a 30 anni.

CAMBIARE CARRIERA A 30 ANNI – CONCLUSIONE

cambiare carriera a 30 anni

Spero che questo articolo abbia motivato alcuni di voi a riflettere su se stessi e ad avere il coraggio di percorrere questo cambiamento.

Nel mio caso questo cambiamento ha cambiato molto positivamente la vita.

Sono orgoglioso di aver intrapreso questo cammino e di aver imparato cosi tante nuove cose.

E’ una bellissima sensazione raggiungere questo obiettivo.

Ha rafforzato la mia stima personale, e spero farà lo stesso con voi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail